lunedì 28 luglio 2008

REBUS (4; 6)


Si apre con questo ostico quanto inutile rebus la nostra spiacevolissima rubrica di Enigmistica insulsa.

sabato 19 luglio 2008

Suonerie divine

Per gli amanti delle suonerie e i modaioli fai da te propongo una delle suonerie più significative che abbia mai potuto sentire (e vedere).
Qui si tratta di una suoneria esoterica del Divino in persona,l'ultimo vero mago tutt'ora in attività (dopo Gabriel).

martedì 15 luglio 2008

Will the iPhone 3G blend?

Il mitico Tom Dickson, alias "Tommaso Figliodelcazzo" non ha potuto aspettare neanche un giorno per provare la nuova novità Apple.
Il giorno 11 Luglio, data di uscita dell'iPhone 3G, si è subito recato in un negozio americano per comprarlo. Poi, dopo aver descritto in 10 secondi quanto sia bello e utile per lui, l'ha subito triturato con un frullatore della Blendtec.

Godetevi il filmato.

lunedì 14 luglio 2008

Zombie da giardino

Chi di voi non ha mai pensato che il proprio giardino potessere essere decorato in modo decisamente migliore che con i soliti monotoni imbruttimenti?
Se come me odiate i nani da giardino, allora comprate una scultura Montclair Moors.







Finalmente i vostri piccoli bambini potranno affezionarsi a qualcosa di magico e grazioso.

domenica 13 luglio 2008

Come confondere un idiota

venerdì 11 luglio 2008

Jedi Gym

Frequentando spesso la blogosfera degli Über-Nerds, mi sono imbattuto in questo sbocchevole video un cui degli Star Wars geeks decidono di aprire una palestra per riscoprire i veri poteri della Forza.
Anche se vi verrà voglia di fermarlo almeno una decina di volte, guardate il finale.

Un bit anche per te

Il mondo dell'informatica è sempre stato un pochino ingiusto nei confronti delle donne.
La nostra reputazione in questo senso non è delle migliori,a parte rari casi.
Vorrei sfatare questo mito dimostrando a tutti i soliti maschilisti che le donne sanno essere molto più professionali degli uomini.
Starei ore ad ascoltarla anche se dopo 30 secondi viene mal di testa.

martedì 8 luglio 2008

Di chi si sta parlando?

Da ragazzo guadagnava i soldi organizzando spettacoli di marionette per cui faceva pagare il biglietto di ingresso.


Dai più chiaro di così! Un'altro indizio...

Uno dei più controversi leader della storia di un Paese conosciuto per corruzione governativa e vizio.

Sì avete indovinato. E' proprio lui!

Principalmente un uomo d'affari con massicce proprietà e grande influenza nei media internazionali. Era considerato da molti un dilettante in politica, che ha conquistato la sua importante carica solo grazie alla sua notevole influenza sui media nazionali.


Così è stato descritto in un opuscolo del governo USA, al G8 oggi in corso, il caro amato Bisluscus.
Ahahah! Spettacoli di marionette!



lunedì 7 luglio 2008

A morte Harry Potter!

Finalmente dopo anni di lotte sono riuscita,attraverso le quote rosa del blogsboc, a farmi dare un piccolo spazio in questo stimatissimo blog.
Come ogni donna che si rispetti denuncerò le ingiustizie che questi maschilisti ci fanno giornalmente.
Inizio da una cosa molto grave che ho potuto constatare andando a vedere Harry Potter al cinema.
Vi riporto parte della definizione di "Harry Potter" su wikipedia e le critiche costruttive che ne sono uscite fuori da una mia carissima collega che lotta per la parità dei sessi.
Come inizio direi di bruciare la pellicola di Harry Potter davanti a tutti gli attori che hanno partecipato a questo scempio.
Abbiamo 300 mila donne, 300 mila martiri, pronte a battersi e non scherziamo... mica siamo quattro gatti. Credete che avremmo difficoltà a trovare gli uomini che hanno collaborato alla creazione di Harry Potter?

Estratto:

In un articolo del gennaio 2000, la giornalista anglo-tedesca Christine Schoefer critica l'ambientazione e la caratterizzazione dei personaggi dei primi tre libri della saga di Harry Potter definendola convenzionale, stereotipata e sessista. Secondo la Schoefer, il mondo magico descritto dalla scrittrice inglese «rispecchia fedelmente il convenzionale assunto che gli uomini gestiscano il mondo e che così debba essere»

Questa rappresentazione convenzionale - secondo l'opinione della giornalista - è deducibile dal contrasto tra il coraggio espresso da Harry nelle situazioni pericolose rispetto all'apparente fragilità emotiva di Hermione che, a dispetto delle sue brillanti capacità, esprime un costante bisogno di approvazione da parte di Harry e Ron. Alla stessa maniera, la Schoefer critica la rappresentazione degli adulti con ruoli di responsabilità: la fragilità e la severità della professoressa McGranitt contrasterebbe con il carisma e la composta lungimiranza di Silente; l'eccentricità e l'incapacità di profetizzare volontariamente di Sibilla Cooman esprimerebbero il discredito per la pratica, tradizionalmente femminile, della predizione della fortuna.

Parole Merdose

Come è sacra tradizione per il Blogsboc, ecco a voi le migliori parole con cui gli utenti approdano qui tramite i motori di ricerca del web.


  • vivo per Germano Mosconi
Sì, ma sei disposto anche a morire per lui?


  • cristo di un dio maiale
Chissà perché digitando le bestemmie approdano tutti in questo blog...


  • dio magliale
Madonna pigiama!


  • gesù maschilista
In fondo le religioni sottintendono dire: il mio dio ce l'ha più grosso del tuo (cit.)


  • gianni morandi coprofagia
Eh, il suo solito vecchio vizietto.


  • scoppare la cuggina in cullo
Che goddurria!


  • sintetizzatore vocale napoletano
Lo cerco anch'io da tantissimo tempo, è assolutamente indispensabile.


  • red turpe
Hey, mi si riconosce subito... :)


giovedì 3 luglio 2008

L'Apocalisse


Ahahahah! Ho appena udito che la Rai, in collaborazione con il Vaticano, manderà in onda una maratona di letture della Bibbia, un libro di favole spacciato per verità dal governo monarchico assolutista di uno stato extracomunitario.
E pensate un po' chi ha organizzato questa folcloristica manifestazione: Petruccioli e Del Noce, uno stalinista e un culattone. Amen.
Gesù, Gesù, dagli occhi blu, aiutaci tu.
Ambarabà-cicì-cocù.




Nella foto: Il papa durante un abluzione.



Il Coglione

Un altro grande della musica da spiaggia romagnola, lui è Genio, un vero genio. L'idolo di tutte le anziane signore e delle non più giovani frequentatrici delle balere rivierasche. Con le sue coreografie non smette di farci ballare da decenni ormai. Ma ci dona anche perle di rara saggezza, e moniti severi e paterni, come quello di guardarci dalle donne suadenti, per non farci spennare e per non comportarci come lui: da Coglione.