venerdì 30 maggio 2008

Il grande show del conte

Il conte è tornato più agguerrito e astuto che mai.
Dopo aver litigato con la sua ragazza aspetta i 3 secondi canonici per poter pensare ad un'altra donna.
Uno dei migliori cantanti italiani,sia come voce che come estetica e savoir faire.
Come si può notare il conte ottiene sempre quello che vuole.
Da notare il pulsante che fa esplodere il motore della macchina,da usare come scusa per parcheggiare la macchina in mezzo alla strada e seguire la tipa a piedi.
Questi sono i corteggiatori del futuro...
Vi proponiamo in anteprima mondiale il suo ultimo video.


Aggiornamento :

Il vero nome del conte è Marco Brunacci ed abita a San Vittore, una località vicino a Cesena.
Il video è stato girato in parte a Sogliano.
Appena passate di là ricordatevi quindi di bussare alla porta di casa sua per chiedergli un autografo.

À Meia-Noite Levarei Sua Alma

Zé do Caixão (Gianni Cassadamorto) è un ricco e arrogante possidente che come hobby fa il becchino. La sua ossessione è mettere al mondo un figlio per continuare la sua fiera stirpe di "cassamortari beccamorti". Tuttavia la sua ragazza, Lenita, è sterile, e decide pertanto di ucciderla, per accoppiarsi con un altra donna ed ingravidarla a dovere. Violenterà questa nuova fortunata, ed ella, disperata, si suiciderà, ma non prima di averlo maledetto con siffatto anatema: «A mezza notte prenderò la tua anima!».
In questo modo fu fatto, nel 1963, il primo film horror brasiliano.

Il grottesco personaggio di Zé do Caixão, è messo in scena dal regista in persona, il funambolico e malefico José Mojica Marins, un genio semi-folle che con pochi soldi mette assieme un capolavoro di horror e parodia. Nerovestito, con lunghe e affilate unghie, cilindro in testa e una mefistofelica barbetta, è crudele e anticonformista, sadico e nichilista, deride la religione e bestemmia i santi, mangiando carne il venerdì di quaresima, e tormentando i poveretti. Il film è, pur nella scarsezza di mezzi, molto piacevole e felicemente satirico.

Ecco a voi l'intro del film:

giovedì 29 maggio 2008

On the road again










Daniela Santanchè, non essendo stata eletta né alla Camera né al Senato, e non volendo starsene con le mani in mano, ha deciso di tornare a lavorare. Per questo motivo ha chiesto un referendum per la riapertura delle case di tolleranza. Buon lavoro.


Nella foto: Daniela Santanchè con un uomo della sua scorta.



AmBush


Da troppo tempo ormai non vedo una novità significativa per quel che riguarda l'informatica spicciola di tutti i giorni...
Mi sono dovuto ricredere dopo che ho trovato questo splendido plug-in...
Chiunque di voi usi Thunderbird per leggere la posta ora può sapere in qualsiasi momento per quanto tempo ancora Bush sarà presidente.
Mi sono sempre chiesto perchè nessuno aveva mai pensato a questa caratteristica, a mio parere indispensabile per un client di posta.
Mi chiedo se nella nuova versione metteranno anche quel sorridente personaggio che sta vicino a Bush nella foto.
Speriamo di si.
Così questo plugin verrà scaricato anche da molti italiani.

Potete scaricarlo da qui:
https://addons.mozilla.org/en-US/thunderbird/addon/3792

Non ringraziatemi

lunedì 26 maggio 2008

Neanche un minuto di non Kossiga

Oggi, il Grande e Immor(t)ale Kossiga festeggia i suoi 50 anni di parlamento (inclusivi della fantastica parentesi settenaria al Quirinale). Per celebrare questo primato cronologico del nostro navarca politico vi proponiamo il suo ultimo j'accuse contro il ministro dei Maroni.

giovedì 22 maggio 2008

Jeff - Something special from Jeff

Una granata a frammentazione comunista gli aveva portato via ambedue le braccia nella guerra di Korea. Otto mesi di degenza in un ospedale militare. In quello snervante tedio, e nella disperazione di non poter più servire il proprio paese, Jeff, un sottufficiale dell'esercito americano, decide di imparare a cantare. Con l'ausilio di un uncino per impugnare il microfono, incide questo album di speranza e amore patriottico, che impazza nelle camerate degli ospedali e dei sanatori militari. Qualcosa di speciale...da Jeff.
Diobenedicaglistatiunitidamerica!

P.S.
La firma sul disco è stata eseguita con un uncino stilografico.

giovedì 15 maggio 2008

Energie rinnovabili

Frugando nel marcio del web ho trovato questa pubblicità regresso di Greenpeace, inneggiante al risparmio energetico. Ci avverte che, quando non avremo più petrolio, ci toccherà tirar fuori l'energia dal sedere.



Usate parsimoniosamente l'energia a vostra disposizione.

mercoledì 14 maggio 2008

Il rap della fogna

Per puro caso ho trovato questo splendido video e ve lo propongo.
Questo si che è vero rap...

martedì 13 maggio 2008

Il rap del Dottor Male

Dopo il grande e insuperato rapper extracomunitario Spitty Cash, torna il vero Hip Hop freestyle da gangster. Ce lo offre il Dottor Male, il quale, recluso, per spiegare agli altri galeotti il suo piano d'evasione dal carcere, non poteva che farlo con un rap persuasivo.

giovedì 8 maggio 2008

The Cooper Family - I'm god's child

La Cooper Family era una famigerata banda di rapinatori a conduzione familiare. Il loro capo era la mamma, una signora di mezza età uguale a Dustin Hoffman quando si vestì da donna per il film Tootsie. La figlia, il braccio violento del gruppo, era la spietata robottina Super Vichy, del celeberrimo telefilm. Il loro covo era un set cinematografico abbandonato, dove, in passato, erano stati girati numerosi film horror-gotici di serie B (si notino le armi medievali ai lati del focolare). Tra una rapina e l'altra incidevano dischi.

Il titolo I'm god's child (Sono un figlio di dio) è stato dato all'album dalla commissione di censura, poiché il titolo originale era I'm dog's child (Sono un figlio di un cane), ritenuto blasfemo.

martedì 6 maggio 2008

3 is a magic number

Tra un mese sarebbe stato libero dalle catene,sarebbe stato sbloccato,sarebbe stato libero di correre nelle verdi praterie...
Questa è la storia di un telefono che dopo innumerevoli sofferenze si è spento definitivamente il giorno 06/05/2008 a distanza di un mese dal suo possibile sblocco.
Non potevo stare a quardare le sue sofferenze (o le mie visto che con la 3 spendevo il triplo,forse deriva proprio da questo il nome) e così decisi di porre fine alla sua triste esistenza.
Ultimamente poi,non riuscivo a scrivere nemmeno più i messaggi per un suo bug che non mi permetteva di vedere,se non a sprazzi, quello che stavo facendo.
Grazie poi, ai mille blocchi che la simpatica 3 ha messo non sono riuscito nemmeno a resettarlo...
Continuo ad essere dell'idea che i loro telefoni,nonostante te li vendano, rimangano loro anche dopo la morte e ti boicottino in tutti i modi possibili.
Distruggerlo è stata una soddisfazione senza precedenti e non aveva prezzo per me...
Prima di ricomprare un telefono della 3 dovranno minacciarmi puntandomi una pistola...
Forse non lo comprerei comunque :(....

Parole Merdose

Come è consuetudine, le parole più bizzarre con cui gli utenti del web approdano - casualmente - nel Blogsboc. Con relativo commento redazionale.


  • 3 film piacevano a don giussani
Sicuramente erano 3 pornazzi

  • ho usato un preservativo due volte
Hai fatto bene, basta sprechi!

  • cavour e la coprofilia
Una grande passione patriottica

  • benito craxi + la mafia
= Sylvio Berlusconi

  • kit sadomaso nazi
Quello del presidente della FIA

  • segreti oscuri di papa benedetto xvi
10 figli tenuti reclusi nelle segrete del vaticano

  • coprofagia casi famosi
C'è quello di Gianni Morandi

  • campoduni porno necrofilia
Un trinomio indissolubile






lunedì 5 maggio 2008

Rocchio 47

Non sapendo cosa pubblicare, cercherò di deliziarvi con questo splendido trailer della premiata ditta Shortcut Productions.